GRAZIE!
 
 

grazie2018

Al termine della Festa della Vita 2018 che ha celebrato il XXXV° anno di nascita della Comunità Cenacolo, desideriamo ringraziare tutti coloro che in modi diversi hanno contribuito a rendere belle e luminose queste giornate:

GRAZIE  al Dio della Vita per averci donato quattro splendidi giorni di Luce, di Pace, di Preghiera, di Fraternità, di Gioia… che hanno creato un clima di profonda comunione e familiarità tra persone giunte da tante terre diverse;

GRAZIE a Madre Elvira per il suo “sì” generoso a Dio e alle nostre vite; anche se non è stata presente fisicamente alla Festa, è stata presente nelle preghiere e nel cuore di tutti;

GRAZIEai Vescovi e ai sacerdoti che hanno annunciato la Parola del Signore nelle catechesi e portato la benedizione e l'abbraccio della Chiesa ai presenti:
- S.E. Mons. Cristiano Bodo, Vescovo di Saluzzo;
- S.E.Mons. Jaume Pujol Balcells, Arcivescovo di Tarragona (Spagna);
- S.E. Mons
.José Ignacio Munilla, Vescovo di San Sebastian (Spagna);
- S.E. Mons
.
Ginés Ramón García Beltrán, Vescovo di Getafe (Spagna);
- S.E. Mons. Marc Pelchat, Vescovo Ausiliare di Quebec (Francia);
- padre Pino della Città dei Ragazzi di Cuneo;

- padre Francesco Peyron, della Certosa di Pesio, Missionario della Consolata;
- don Francesco Decio, amico della nostra Comunità.

GRAZIE particolarmente a Sua Eminenza il Cardinale Ernest Simoni per la sua presenza
 e la  testimonianza toccante di ciò che ha sofferto per il Vangelo e a S.E. Mons Georges
 Abou  Kazhen, Vescovo latino di Aleppo, per averci condiviso le sofferenze e le speranze
 dei cristiani di Aleppo e della Siria;

GRAZIEai tanti sacerdoti giunti da varie terre che hanno “riversato” a piene mani la Misericordia del Signore su tanti cuori feriti;

GRAZIEa Santa Teresa di Gesù Bambino e ai suoi genitori, i Santi Louis e Zelie Martin, che attraverso la presenza delle loro reliquie sono stati con noi alla Festa,  facendo scendere una pioggia di benedizioni dal Cielo sui presenti;

GRAZIEal Sindaco di Saluzzo Mauro Calderoni, che ha portato ai presenti la vicinanza della città;

GRAZIEai vari testimoni che ci hanno raccontato la loro esperienza di vita risorta grazie all’incontro con la Comunità;

GRAZIEai giovani del Cenacolo che con impegno e sacrificio per intere settimane hanno preparato gli spazi per la festa, i canti, i musical e le danze, le mostre fotografiche; grazieai parcheggiatori,
ai traduttori, al servizio palco e tendoni, al gruppo pulizia bagni, a chi ha cucinato e servito i pasti ai ragazzi
…;

GRAZIEalla schiera di volontari, veri “angeli custodi” di questa Festa: genitori, giovani, amici e conoscenti che hanno servito ininterrottamente con gioia e gratuità, nei diversi stand e responsabilità, le migliaia di persone giunte in questi giorni sulla collina di Saluzzo;

GRAZIEalle mamme che hanno cucinato con amore per sacerdoti e ospiti;

GRAZIEalla Provvidenza che si è manifestata attraverso il volto concreto e il cuore generoso di tante persone che ci hanno aiutato in diversi modi;

GRAZIEai nostri vicini sulla collina per la pazienza e l’aiuto per il sereno svolgimento della Festa,

soprattutto alle famiglie Madala e Giraudo per i prati concessi ad uso parcheggio;

GRAZIE a coloro che hanno aperto le porte delle loro case accogliendo gratuitamente persone giunte da lontano;

GRAZIEalla Protezione Civile che ha alternato varie squadre della provincia per aiutarci nella logistica e viabilità; alla Croce Verde e ai medici e infermieri volontari, che hanno offerto assistenza medica alle migliaia di persone presenti;

GRAZIEa ogni persona e a tutti i Gruppi giunti a migliaia qui sulla collina di Saluzzo da più di venti paesi del mondo, per vivere queste indimenticabili giornate di Festa della Vita; 

GRAZIEa tutti coloro che dalle loro case, missioni e comunità hanno pregato per noi e si sono messi in comunione con noi attraverso la diretta streaming; 

GRAZIEal Padre, al Figlio e allo Spirito Santo… grazie alla Beata Vergine Maria… grazie a tutti voi… grazie per tutto e per sempre!

La prossima Festa della Vita sarà dall' 11 al 14 luglio 2019! Vi aspettiamo con gioia!

                   Madre Elvira e tutta la Comunità Cenacolo