IL TEMA

“Dico a te, alzati!”
Lc 7,14

Morte, lacrime, dolore… compassione, vicinanza, Risurrezione!
Il tema della Festa della Vita 2020 è la frase di Gesù “…dico a te, alzati!” (Lc 7,14), tratta dal Vangelo di Luca.
Gesù vede il dolore straziante di una madre, prova compassione per quella donna, si avvicina al figlio morto, tocca la bara e ridona la vita al ragazzo, riconsegnandolo vivo a sua madre. E’ il miracolo accaduto nella vita di tanti di noi accolti al Cenacolo: il dolore di genitori e amici nel vedere la “morte” che avevamo nel cuore ha mosso a compassione il cuore di Cristo che si è fatto vicino; Lui ci ha teso la sua mano e ci ha offerto questo cammino di Risurrezione. Ma la lotta tra la morte e la Vita è ogni giorno: ognuno di noi ha un pezzo di morte nel cuore che deve risorgere oggi. Ciascuno ha bisogno di ascoltare dalla voce di Gesù:“…dico a te, alzati!”.
Alla Festa della Vita Gesù lo dirà a te… a me… a noi! Ci guarderà negli occhi, ci tenderà la sua mano, ci solleverà e ci farà risorgere a vita nuova!
Figli risorti che ridonano gioia al cuore dei loro genitori! Genitori risorti che ridonano gioia al cuore dei loro figli! Persone risorte che lodano e glorificano insieme il Dio della Vita!
Ti aspettiamo, vi aspettiamo per vivere insieme la gioia di essere parte di questa famiglia… di risorti! Grati per la vostra vicinanza chiediamo alla Vergine Santa, Maria Madre del Cenacolo, di portarvi tutto il nostro bene e di continuare a proteggere ognuno di voi sotto il Suo manto.