Ospiti e Testimoni

preside dell’Istituto Superiore
Scienze Religiose “Fides et Ratio”
Don luigi maria epicoco Sacerdote dal 2005, don Epicoco ha vissuto da giovane prete la tragedia del terremoto che ha sconvolto la sua città di adozione, L’Aquila, il 6 aprile 2009, quando nella sua veste di cappellano degli universitari fu colpito in particolare dal dramma degli otto giovani della Casa dello Studente rimasti sotto le macerie. Attualmente il sacerdote originario di Mesagne, nel brindisino, autore di vari libri a carattere spirituale, ha una cattedra in filosofia alla Lateranense e nel 2019 il Cardinale Vicario di Roma Angelo De Donatis lo ha nominato preside dell’Istituto Superiore Scienze Religiose “Fides et Ratio” del capoluogo abruzzese. Comunicatore in diverse trasmissioni radiofoniche e televisive, in particolare Radio Vaticana, Telepace, TV2000, Rai2, è attivo sui social e su diversi blog.
È regolarmente invitato a tenere delle conferenze, condurre ritiri ed esercizi spirituali.
Il 16 giugno 2021 è stato nominato assistente ecclesiastico del Dicastero per la Comunicazione ed editorialista dell'Osservatore Romano.
Terrà la catechesi del Sabato alle ore 10,30
vescovo di Saluzzo S.E.R. Mons. Cristiano Bodo S.E.R. Mons. Cristiano Bodo, Vescovo di Saluzzo, è nato a Vercelli il 30 luglio 1968, arcidiocesi dove è stato ordinato sacerdote nel 1993. Ha conseguito il baccalaureato nel 1993 e poi la licenza in teologia alla Facoltà teologica dell'Italia settentrionale di Padova; nel 2014 ha conseguito il dottorato in teologia. È stato parroco in varie parrocchie vercellesi e a livello diocesano, è stato vicario episcopale per il mondo giovanile dal 2005 e per la pastorale dal 2015; è stato inoltre vicario generale dell'arcidiocesi dal 2007 al 2015. Il 31 luglio 2007 è stato nominato prelato d'onore di Sua Santità. Il 17 dicembre 2016 è stato nominato Vescovo di Saluzzo da Papa Francesco. Ha ricevuto la consacrazione episcopale nel Duomo di Vercelli il 25 marzo 2017 e ha preso possesso della diocesi il 2 aprile 2017 nel Duomo di Saluzzo. È delegato della conferenza episcopale piemontese per clero, vita consacrata e seminari. Presiederà la Santa Messa del ____ alle ore ____ Movimento Contemplativo
Missionario Padre de Foucauld
Padre Pino Isoardi Successore di Padre Andrea Gasparino alla guida del "Movimento Contemplativo Missionario Padre de Foucauld", realtà ecclesiale nata a Cuneo nel 1951 e oggi estesa nell'attività missionaria in molti Paesi tra i più poveri del mondo.
La Comunità da decenni svolge il servizio della “Scuola di Preghiera per giovani” dove intere generazioni, tra cui molti nostri ragazzi e ragazze hanno imparato a pregare per vivere la bellezza della fede.
Una profonda amicizia ha legato, sin dagli inizi, Madre Elvira a Padre Gasparino, amicizia forte e arricchente che continua tra le due Comunità.
Presiederà la Santa Messa di apertura della Festa
il giovedì alle ore 18,00
Missionario della Consolata padre francesco peyron Missionario della Consolata, animatore per lungo tempo del Centro
di Spiritualità della Certosa di Pesio, attualmente residente presso la Comunità dei missionari della Consolata di Fossano (CN).
Grande amico della nostra comunità con cui collabora da anni con fedeltà e passione, accompagnando la vita spirituale dei nostri giovani e delle Suore Missionarie della Risurrezione.
Terrà la catechesi del sabato mattina alle ore 10,30
e presiederà la santa messa
S.E.R. Mons. Christian Carlassare Christian Carlassare, nato a Schio, in provincia di Vicenza, il 1º ottobre 1977, è un religioso comboniano e missionario italiano Dopo aver ottenuto la maturità ha seguito un corso di orientamento presso il seminario dei missionari comboniani del Cuore di Gesù a Thiene, al termine del quale ha compreso di voler vivere questa specifica vocazione.
Il 4 settembre 2004 è ordinato presbitero a Verona, e dopo l'ordinazione ha frequentato un corso di lingua inglese e si è recato in Sudan del Sud per imparare la lingua Nuer presso la parrocchia della Santissima Trinità, nello stato di Fangak. L'8 marzo 2021 papa Francesco lo ha nominato Vescovo di Rumbek, in Sud Sudan.
Il 23 maggio a Rumbek avrebbe dovuto ricevere l'ordinazione episcopale e prendere possesso della diocesi, ma tutto è stato rimandato a causa dell'attentato subito nella notte del 25 aprile, in cui hanno fatto irruzione nella sua canonica due uomini armati che, dopo averlo percosso, gli hanno sparato alcuni colpi di arma da fuoco ferendolo alle gambe.
Da subito ha avuto parole di perdono verso i suoi assalitori e di coraggio nel voler essere per quella terra sudanese ferita, un Pastore di unità e di pace.
Vescovo di Rumbek Terrà la catechesi del sabato pomeriggio alle ore 16.00
cardinale Angelo Comastri Sua Eminenza il Cardinale Angelo Comastri è stato ordinato sacerdote nel 1967 e, durante il periodo in cui era parroco a Porto Santo Stefano, ha accolto la visita di Madre Teresa di Calcutta, alla quale egli è stato legato da profonda amicizia. Il 25 luglio 1990 è stato nominato vescovo di Massa Marittima-Piombino e successivamente, nel 1996, è stato chiamato come Arcivescovo Prelato di Loreto e Delegato pontificio per il Santuario Lauretano. A Loreto ha vissuto una intensa esperienza pastorale nell’accoglienza dei pellegrini, con una sensibilità particolare verso gli ammalati. Ha accolto la visita di San Giovanni Paolo II a Loreto il 5 settembre 2004. Il 5 febbraio 2005 Giovanni Paolo II gli ha affidato il Vicariato generale per la Città del Vaticano, la Presidenza della Fabbrica di San Pietro e nel 2006 papa Benedetto lo ha nominato Arciprete della Basilica di San Pietro. Il Cardinale Comastri ha svolto i suddetti incarichi fino al 20 febbraio 2021. Durante il tempo della pandemia del covid-19 ogni giorno, dalla Basilica di San Pietro, ha riunito in preghiera fedeli da ogni parte del mondo recitando con fervore il Santo Rosario, trasmesso attraverso la televisione vaticana e Sat2000. È autore di numerosi libri di spiritualità e predicatore rinomato. Grande amico di Madre Elvira e della nostra Comunità fin dalla sua nomina a Vescovo di Massa Marittima, durante il tempo trascorso a Loreto ha fortemente desiderato la presenza della nostra Comunità in tale luogo benedetto, dando inizio al progetto della ristrutturazione della Casa di Montorso, dove siamo presenti con una nostra fraternità. Terrà la catechesi del ___________ alle ore ____________ Cardinale Christoph Schönborn Il Cardinale Christoph Schönborn, O.P. Arcivescovo Metropolita di Wien (Austria), nasce il 22 gennaio 1945 a Skalken in Boemia, nell'attuale Repubblica Ceca. Nel 1963 entra nell'Ordine Domenicano. Viene ordinato sacerdote il 27 dicembre 1970. Consegue la licenza e il lettorato nel 1971 e la Laurea in Teologia nel 1974 a Parigi. Per diversi anni è professore di Teologia Dogmatica presso l'Università di Friburgo (Svizzera). Ha svolto la funzione di Segretario della Commissione per la Redazione del Catechismo della Chiesa Cattolica dal 1987 al 1992. Il 13 aprile 1995 viene nominato Arcivescovo coadiutore e il 14 settembre 1995 succede per coadiuzione all’Arcivescovo di Vienna.
Nel 1996 predica gli Esercizi Quaresimali in Vaticano, alla presenza di Giovanni Paolo II. E’ creato Cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 1998 da S. Giovanni Paolo II. Personalità di spicco della Chiesa Cattolica, è autore di numerose pubblicazioni di alto valore teologico e scientifico. E’ uomo di grande cultura ma anche di profondissima umanità. Ha partecipato al conclave dell’aprile 2005 che ha eletto Papa Benedetto XVI e al conclave del marzo 2013 che ha eletto Papa Francesco. È membro di vari dicasteri vaticani, tra cui le Congregazioni per la Dottrina della Fede; per le Chiese Orientali; per l'Educazione Cattolica e il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. E’ particolarmente legato nell’amicizia alla Comunità Cenacolo e a Madre Elvira, con la quale ha avuto negli anni vari incontri, partecipando personalmente anche ad alcune edizioni della Festa della Vita.
Il suo saluto e la sua catechesi sul tema della Festa saranno il ________ sera alle ore _____.
Prof. Ezio Aceti Ezio Aceti è nato nel 1956, sposato, padre di due figli e nonno. Ha conseguito la laurea in Psicologia presso l’Università di Padova nel 1982 e si è sempre occupato di educazione e psicologia infantile ed adolescenziale. E’ stato direttore di un centro di formazione professionale e coordinatore scientifico in centri per disabili gravi. Ha aperto molti sportelli di ascolto psico-pedagogici nelle scuole dell’infanzia, elementari, medie e superiori rivolte a genitori e insegnanti. Ha conseguito il diploma di Magistero in Scienze religiose e da diversi anni si dedica alla formazione come conferenziere per insegnanti, enti, associazioni e per la CEI. Partecipa a vari programmi televisivi e conferenze sulle tematiche legate all’educazione.
Ha fondato un’associazione Parvus (bambino) che si occupa di terapie infantili e supporto alla genitorialità. Crede che diffondere la cultura dell’infanzia, mediante formazione alla genitorialità, sia la risposta ai bisogni educativi contemporanei.
Il suo intervento sarà il ________ alle ore _____.